Adesso parlo io!

Il mondo secondo gli occhi di un puffo!

Posts Tagged ‘travaglio’

CHE PAESE E’?

Posted by vitaliano82 su venerdì, 8 gennaio 10

quello dove un finto liberale dice di diminuire le tasse e poi le aumenta,

il suo maggiore antagonista è un buffone dal passato tutt’altro che limpido che è diventato paladino dei giustizialisti,

i giornalisti più considerati sono persone che non fanno inchieste ma mettono insieme pezzi di sentenze facendoli dire tutto quello che vogliono loro,

ci si indigna per via craxi (che può essere pure giusto) ma si può passeggiare tranquillamente in via stalin o stalingrado (immagino corso pol pot),

si fa della pubblicità sulla tv pubblica dove si dice che si paga il canone per essere liberi,

i socialisti stanno più a destra dei democristiani,

dove le persone con più di 60 anni dicono largo ai giovani mentre sono inchiodati alla poltrona,

che paese è?

Annunci

Posted in opinioni, sfogo | Contrassegnato da tag: , , , , , | 5 Comments »

PUBBLICITA’ GRATUITA PER ANNOZERO

Posted by vitaliano82 su giovedì, 24 settembre 09

La capacità di creare un caso mediatico da una stupidaggine è un must di tutta la nostra stampa (e parlo sia di carta stampata che di parola nell’etere).

Tanto ci sarebbe da dire sui vari virus mortali che di tanto in tanto ci propinano, su ipotesi catastrofiche sulla sorte della natura, come se la serie di film estivi del giovedì sera su canale 5 avessero fatto proselitismo, ma non è di questi “casi” che vorrei dilungarmi.

In questi giorni, il tam tam (spero di aver esaurito questi termini odiosi) è aumentato sulla questione Travaglio-Annozero. I fatti: stando a sentire Santoro non gli hanno dato in tempo i contratti (“la trasmissione si può fare solo con elementi esterni all’azienda”…e io pago!) e soprattutto non è stato fatto il contratto a Travaglio che dovrebbe essere messo al vaglio dell’azienda.

Tirando le somme niente che possa togliere il sonno a nessuno, tanto meno a Travaglio e Santoro stessi, che anzi non crederanno ai loro occhi per tutto questo polverone e di conseguenza pubblicità gratuita che stanno ricevendo. Di conseguenza non si capisce il perchè ne parlino tutti i giornali, gr e tg.

Michelone in primis vedrà aumentare i propri ascolti e aumenterà il credito in quella sua popolazione che lo adora e lo vede come ultimo baluardo.

Travaglio ha vinto in ogni caso, se non gli fanno il contratto potrà diventare un epurato (già si autoproclamato nuovo Biagi e nuovo Montanelli) e martire e probabilmente in molti in lui già intravedono l’aura e le stimmate (antiberlusconiane); se invece il contratto lo dovesse ottenere apparirà certo che la “forza” delle cose che dice è ineludibile  e avrà trovato una forma di legittimazione.

In questo modo quelli che dovrebbero essere i “nemici” di Travaglio non hanno fatto che fargli un favore, creando attenzione e clamore attorno a questa vicenda.

Invece noi, ci troviamo a scontrarci con queste notizie quotidiane, distogliendo l’attenzione su ben altre cose, tipo l’anomalia del servizio pubblico che deve trasmettere un programma senza condividerlo ( il giudice ha scelto orario e collocazione di rete), senza stare a discutere del fatto che gli italiani di sto servizio pubblico ne farebbero volentieri a meno.

Privatizzare la rai? ma che ce vò?

Posted in opinioni | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

TRAVAGLIO, PADELLARO, COLOMBO…UN CAPPIO QUOTIDIANO

Posted by vitaliano82 su domenica, 20 settembre 09

Se dovessi immaginare la mia più brutta serata a cena con i peggiori conviviali, beh, i tre su citati sarebbero in pole position.

Tutti si ricordano la co-direzione (disastrosa, visto che riportarono l’Unità nuovamente sull’orlo della bancarotta nonostante i foraggiamenti continui delle mani bucate pubbliche) dell’Unità da parte del duo Padellaro-Colombo, con un’unica linea editoriale Berlusconi è il male.

Di Travaglio è già stato detto tutto. Ora la notizia è che i 3 usciranno in edicola con un quotidiano (Fatto Quotidiano) che “parlerà male di tutti, ma di Berlusconi, che è il male assoluto, naturalmente di più”.

Ovvio dirlo, ne sentivamo la mancanza di un simile portento.

Posted in puffate | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

SIAMO TUTTI MAFIOSI COME TRAVAGLIO, SCHIFANI E L’INTER

Posted by vitaliano82 su venerdì, 16 maggio 08

In questi giorni tanto scalpore nei media ha fatto la (pseudo)intervista (chiamiamola marchetta libraria, che è meglio!) fatta dal forcaiolo Travaglio alla trasmissione finto buonista Che tempo che fa.

Accuse gratuite di mafiosità a Schifani, infarcite da offese da liceale sfigato (sei una muffa, anzinò perchè la muffa è utile per la penicillina, visto come sono bravo sono anche un medico).

Poi si è alzato un polverone e tutti a dargli addosso al neomartire (come sarà triste il suo editore!) che non aspettava altro, poi è stato il turno del suo collega D’Avanzo che sulla Repubblica lo ha accusato prima di dare notizie non verificate e poi di essere stato ospite di un mafioso.

Chi la fa l’aspetti (ci dicevano alle elementari), ma a me tutto questo rilievo alla cosa mi ha messo molta tristezza.

Primo: perchè il buon Travaglio (ah-ha come sono spiritoso) ha ottenuto quello che voleva, pubblicità, pubblicità e anche un po’ di pubblicità.

Secondo: perchè a molti di noi tutto questo non ce ne può fregare di meno, perchè altrove esistono persone che accusano Bush dell’11 settembre e li si lasciano parlare, non si può stare a replicare a tutti gli invasati.

Terzo: perchè poi è nata la gara a trovare il pelo nell’uovo a tutti, ora tocca a Travaglio ma poi toccherà a D’Avanzo, Grillo, Di Pietro e chi volete voi. Con questo atteggiamento non si va da nessuna parte se non in una situazione dove la delazione (e qui ci casca l’ottima gestione di Visco nell’affare pubblichiamo i vostri redditi) e la cultura del sospetto (fa niente che poi non c’è niente, prima ti sputtaniamo poi vediamo) ci conducono in un mondo simile al modello Robespierre.

E’ in questo contesto che va vista anche la pubblicazione delle intercettazioni dell’Inter (da milanista che arrivo a difendere i nerazzurri…oddio che mi succede!), pubblicati fatti irrilevanti, che nulla hanno a che fare con le ipotesi di reato dell’intercettato, ma fondamentali per farsi i cazzi loro.

Così grazie a Repubblica (ma non è il solo giornale) si sa che a Zanetti piacciono le auto di lusso, a Mancini forse i vestiti e a Materazzi chissà i tatuaggi?

Se ci aggiungiamo il fatto che queste notizie con il fatto che si è detto all’inizio che era un’indagine per droga, si penserà “ma guarda questi interisti drogati e mafiosi!”, dato che alcuni tg hanno detto “Brescia era un frequentatore abituale della Pinetina (centro d’allenamento Inter)”.

Prima si sputtanano, poi vai a spiegare che in realtà sto tizio ha un negozio di vestiti lì vicino…

Così ci ritroviamo grazie alle delazioni, alle intercettazioni al gossip giudiziario con un Presidente del Senato mafioso, Travaglio mafioso, l’Inter mafiosa, tutti mafiosi.

Avanti il prossimo!

Posted in opinioni, sfogo | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »