Adesso parlo io!

Il mondo secondo gli occhi di un puffo!

Archive for the ‘sport’ Category

SIAMO TUTTI DOPATI!

Posted by vitaliano82 su venerdì, 15 aprile 11

Giuseppe (nome di fantasia per non metterlo nei guai) ora fa il cameriere di notte e lavora nel call center di giorno. E’ un ragazzo che si spacca in quattro per sbarcare il lunario.

Anche una volta Giuseppe si spaccava in quattro ma lo faceva per la sua passione, uno sport epico e letterario come il ciclismo. Giuseppe è giovane ora avrà 24-25 anni, è stato ciclista amatoriale come tutti all’inizio della carriera e poi è finalmente passato al professionismo. 1 anno. Giusto il tempo di farsi beccare positivo al doping. Giuseppe non poteva aspettare non era affermato, ed ha cambiato mestiere.

A cena mentre ci serve al tavolo lo riempiamo di domande. Giuseppe non ha studiato molto, ma è sincero diretto, candido. Io, che un tempo amavo il ciclismo, ma che ora non sopporto più per le sue storiacce, perchè so che dietro un’impresa, c’è sempre un’impresa farmaceutica, lo tempesto di domande.

Lui che non ha un linguaggio forbito quando si parla di medicinali legati all’uso dopante, assume un linguaggio medico sbalorditivo. GH, ormoni vari, anabolizzanti, epo. Li conosce tutti e sa quali siano i loro effetti, “quello lo prendi in preparazione, quello durante le gare, quello a riposo, quello per riprendere massa….”. Sono sbalordito. Racconta che lo hanno riempito già ai tempi del ciclismo giovanile. “Gli allenatori già a 15 anni ti riempiono di medicinali. E’ quella la chiave se vuoi fare carriera”. A 15 anni! Giuseppe ridendo racconta di come una volta mentre era “carico” fece un allenamento dove le gambe sembravano muoversi da sole, “sembravo di stare su un motorino”. Giuseppe ride e ci dice che lui è stato trovato positivo al cortisone. “Ma che mi dovevo prendere a fare il cortisone, che non serve a nulla. Mi hanno beccato l’unica volta che ero pulito”. Il procuratore Torri durante l’interrogatorio gli ha spiegato che sanno come vanno le cose che cercano di prenderli per un niente, perchè lo sanno che sono tutti dopati.

Al che con il magone gli ho chiesto, a lui che è stato in gruppo “ma quindi sono tutti dopati?”. “Sì, siamo tutti dopati, il bravo è quello che non riesce a farsi beccare”.

Che dire prima dell’inizio del giro d’Italia? Buona visione!

Posted in sfogo, sport | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

VIOLENZA E MENTALITA’. MA CHI SONO GLI ULTRAS?

Posted by vitaliano82 su martedì, 31 marzo 09

Ogni partita di calcio (anche se ormai stanno prendendo corpo anche in sport come basket e pallavolo) li si sente cantare, li si vede entusiasmarsi per la propria squadra. Sono la nota colorata delle manifestazioni sportive, con le loro coreografie e i loro cori.

Se ci fermassimo qui il problema ultras non esisterebbe, ma purtroppo c’è molto di più.

“Noi siamo ultrà. Non siamo gente come gli altri. Non amiamo mescolarci con le masse, non vogliamo uniformarci. Siamo pronti a subire torti, oppressioni e sguardi malevoli. Non tradiremo mai ciò in cui crediamo, e continueremo a seguire la nostra linea per sempre. Senza l’appoggio di nessuno, senza che nessuno ci dica bravi. Sempre così, con la sciarpa al collo, in giro per l’Italia, inseguendo un sogno. Non siamo eroi, ma amiamo quello che siamo e vogliamo difenderlo. E anche voi, anche se dell’essere ultrà non ve ne frega niente, dateci retta. Se vi mettono i piedi in testa, se vi sentite pronti a fare la vostra parte per rendere più puro questo mondo, allora venite con noi. Fate come facciamo noi, create un movimento, aggregatevi a qualcuno che la pensa come voi, poco importa se nero, rosso o fucsia, e andate alla conquista del mondo. Non possiamo garantirvi che la vostra vita sarà migliore, questo no. Ma vi assicuriamo che almeno sarà vera.”

Queste parole trovate in giro per la rete possono farci capire meglio dov’è il punto focale di questo problema.  Nell’associazione di persone non vedo mai un problema, ma quando si confondono come ideali, il darsene di santa (?) ragione fra persone che hanno la stessa “mentalità”, l’odio verso la polizia  (da combattere con tutti i mezzi), la violenza verso altri tifosi che non hanno  “mentalità” e che vanno allo stadio solo per seguire una partita…beh questo inizia ad essere un problema.

Già “mentalità”, parola usata e spesso abusata da questo gruppo di persone, ma cosa significa? Sempre girando per la rete possiamo trovare questa definizione:

C’è un codice etico non scritto all’interno del mondo ultras che porta ad esempio ad avere rispetto del “nemico” e a non attaccarlo in caso di “inferiorità numerica”, a lasciare stare chi del mondo ultras non fa parte, che spinge a non usare lame o altri oggetti che possono mettere a repentaglio la vita altrui. Questo per quanto riguarda gli “scontri”, ma si potrebbe parlare di tanto e tanto altro. Tante altre sfaccettature che purtroppo vengono sempre più di frequente messe da parte dalle curve, non prese in considerazione a favore dell’anarchia e dell’infamia.

Ma se per caso vi capita di googlare un pò noterete che alla voce mentalità ultras troverete una bella marca di sportswear.

Così forse riusciamo a centrare meglio la cosa. Ormai i gruppi ultras sono delle vere e proprie aziende a fini di lucro con la vendita di materiale, l’essere sulla busta paga di molte società, la prelazione sulla vendita dei biglietti (che spesso loro non pagano), senza contare che spesso questi gruppi fanno da serbatoio politico per le ali estreme della politica.

Molto spesso i capi ultras, facendo riferimento proprio a questo genere di attrattiva, del gruppo, di questi sedicenti ideali e valori (mi chiedo come si possa pensare di cambiare il mondo gridando forza milan), riescono a fare presa su gruppi di ragazzi pronti a tutto pur di fare parte del gruppo.

Molto spesso fra gli ultras c’è gente che in maniera benevola crede di poter cambiare veramente il mondo, che in buona fede crede di essere una persona “speciale” per questo lottando contro il calcio delle pay tv o del marketing, semmai vendendo spille o sciarpe con la scritta ultras o spaccando un seggiolino.




Posted in opinioni, sport | Contrassegnato da tag: , , , , | 29 Comments »

GRAZIE MILAN!

Posted by vitaliano82 su mercoledì, 5 marzo 08

E’ finito un sogno. Ed è arrivato il momento di ringraziarvi:

grazie ragazzi!

E’ stato fatto di più di quanto si potesse fare e siamo arrivati a 5 minuti dal sogno, ma siamo comunque fuori. Ma non sarebbe stato giusto, loro si sono dimostrati più forti.

Non è il tempo delle recriminazioni, nè il tempo per progettare il futuro della squadra.

Ora è il tempo solo di dirvi grazie.

Grazie per tutto quello che avete fatto in questi anni, grazie per essere andati al di là di ogni più rosea iniziativa, grazie per avere portato tanti titoli fondamentali in questi anni.

Da parte mia nessuna critica per la sconfitta di ieri,

solo applausi e un grazie di cuore!

ORA E SEMPRE FORZA MILAN!

Posted in milan, opinioni, sfogo, sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 4 Comments »

MILAN-PALERMO I MIEI VOTI PER I ROSSONERI

Posted by vitaliano82 su lunedì, 25 febbraio 08

KALAC:                 6.5        Poco impegnato (un tiro di di Simplicio) ma riesce a dare                                              sicurezza alla squadra
ODDO:                   6.5       Conferma la prestazione di Londra e fa anche un assist ad                                                Ambrosini per il gol
BONERA:              6.5       Fa a sportellate con Amauri e non lo fa passare mai
KALADZE:            6          Anche lui impegnato da Aumauri, ma con qualche sbavatura in                                             più specie su Cavani centralmente
JANKULOWSKI: 5.5      Parte bene ma sparisce nel secondo tempo
PIRLO:                  5.5      Cerca il lancio ma è sempre fuori misura, non può giocare,                                             anche se sfiora il gol su punizione
GATTUSO            5.5      Corre di meno del solito e sdradica pochi palloni, però nel finale c’è
AMBROSINI        7         V ero gladiatore, corre lotta e segna il gol del pareggio. Leone.
 KAKA’:                 5.5     Serata no, non verticalizza e si fa pure male, anche se sfiora il gol
-GOURGUFF:     6       Alla fiducia. Gioca Malissimo ma trova l’assist per Pippo deve avere                                         maggiore fiducia
GILARDINO:      4.5    Inconcludente, ha poche palle, ma fa troppo poco
-INZAGHI:          7       Pippo è questo. Finale a portare il pallone alla bandierina
PATO:                  5       Gioca male, ma ricordiamoci che ha solo 18 anni, crescerà

Posted in milan, sport | Contrassegnato da tag: , , , , , | 2 Comments »

SIAMO CON RONALDO

Posted by vitaliano82 su venerdì, 15 febbraio 08

Non posso far altro che fare gli auguri a questo sfortunatissimo ragazzo. Spero che possa tornare a giocare e penso che come milanisti abbiamo l’obbligo di aspettarlo.

Siamo il Milan e non abbandoniamo nessuno (vedi Redondo).

Intanto Ronaldo ha subito l’intervento in Francia e i medici hanno parlato di un recupero in 9 mesi. Il nostro presidente ha dichiarato che Ronaldo a 31 anni è ancora giovane (ha l’età di Totti) e che lo aspetteremo.

Dai Ronnie noi ti aspettiamo!

Forza Milan!

Posted in milan, sport | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »